Le Origini

Andare alle origini di ogni fondazione, antica o moderna, è emozionante e stupendo insieme, in quanto si scopre che l’umano sembra confondersi con il divino e quasi annientarsi per lasciare emergere Dio: unico autore di tutte le cose. Tale è il senso delle parole di Vincenzo de Paoli, mentre spiega alle giovani contadinelle, riunite intorno a Luisa de Marillac, il 29 novembre 1633, il loro primo regolamento di vita: vita contemplativa e attiva, religiosa e secolare al servizio dei poveri. Un’idea rivoluzionaria in pieno XVII secolo, sorta al di fuori della mentalità e dei quadri giuridici vigenti, ma Vincenzo de’ Paoli, invece, vi riesce; le sue Figlie della Carità non saranno protette da una grata, ma saranno libere di andare in ogni luogo di sofferenza: nei quartieri popolari, nelle campagne deserte, nelle carceri, negli ospedali, sui campi di battaglia, ovunque c’è una miseria umana da lenire. E attorno a Luisa si raccoglie, così, il primo nucleo delle Figlie della Carità, nucleo di una vera rivoluzione nella vita consacrata femminile, non solo nella terminologia, ma ancor più nell’essenza.

Messaggio inviato, grazie!

Telefono

081680139

Fax

081667833

Indirizzo

Via S. Luisa de' Marillac, 10
80122 - NAPOLI (NA)